Cerca nel blog

lunedì 23 gennaio 2012

Ensaimada

Sfogliando un libricino intitolato "Pane,tecniche e istruzioni per preparare a casa propria un prodotto genuino"tra i vari tipi di pane dolci,salati,con farine e cereali diversi,ecc, mi ha colpito un tipo di panino che avevo già sentito parlare,ma la memoria........ Penso che ti ripenso mi si è aperto il cassettino dei ricordi ed è venuto fuori con tutta la sua fragranza .....l'Ensaimada,ma certo Maiorca. il viaggio di nozze, Palma, Magalluf.......o mamma ma quanto tempo è passato. Che buone che sono le Ensaimada,assomigliano alle nostre brioche ma meno dolci. Come avrete capito sono dolci tipici di Maiorca . Si possono gustare così semplici oppure si possono farcire poi con quello che si vuole,ottime !!!!
Che voglia di ritornare a Palma !!!




Ingredienti
500 gr farina manitoba    
75   gr zucchero
50   gr burro
10   gr lievito di birra
2     uova
burro,olio d'oliva,sale
zucchero a velo
Procedimento
Preparare la biga (o lievitino) con 100 gr di farina,il lievito,100 gr di acqua e far lievitare per almeno 12 ore (consiglio di prepararlo la sera prima).Mettere in una ciotola capiente il resto della farina,le uova sbattute,100 gr di acqua tiepida,un cucchiaino di sale e lo zucchero. Aggiungere la biga e impastare,unendo 2 cucchiai d'olio,un po per volta,regolatevi. Dividere l'impasto in 20 pezzi e spianarli col mattarello su un piano unto d'olio,dando alle pagnottelle uno spessore di mezzo centimetro;pennellare con burro fuso,poi ripiegare la pasta e stenderla di nuovo.Ripetere per tre volte.Dopo aver spianato le pagnottelle rotolarle a forma di cilindro e ripiegarle a spirale.Coprirle e farle lievitare per 30 minuti,poi in forno caldo statico a 220° per circa 20 minuti.Spolverizzare con dello zucchero a velo

6 commenti:

  1. Immagino la fraganza di queste deliziose brioche!!! Ne sento il profumino!
    Abbracci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Grazie Donaflor,sono molto buone :))

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie mille Valentina,sono buonissime e particolari,non tutti in Italia le conoscono,garantisco la fragranza :))

      Elimina
  3. come sono belle, mi piace sempre questa forma a chiocciolina, dolce e morbida!

    RispondiElimina