Cerca nel blog

giovedì 16 gennaio 2014

Purceddhùzzi (Struffoli)

Dolce natalizio per eccellenza,purtroppo per mancanza di tempo riesco a postarlo solo ora. Questa è la versione salentina,nel resto dell'Italia Meridionale vengono chiamati Struffoli. Le mie figlie ne vanno matte anche perchè questo dolce è ricoperto da un ottimo miele che rende il dolce molto particolare. Volendo si può sostituire la farina 00 con farina di riso,ho provato e il risultato non cambia.

Ingredienti
500 gr farina 00 (o di riso)
80   gr olio extravergine di oliva dop
125 gr zucchero semolato
50 gr di vino bianco *
1 arancio
8     gr lievito per dolci
bucce di arancia e limone
olio per friggere
miele q.b.
mandorle a scaglie,gocce di cioccolato,zuccherini assortiti,ecc.
*in alcune ricette salentine al posto del vino bianco si può trovare liquore tipo limoncello (dipende dai gusti )
Procedimento
Sulla spianatoia mettere la farina e lo zucchero. Nel frattempo scaldare l'olio evo con le scorze degli agrumi e quando inizia a "fumare" togliere le scorze e unirlo caldo alla farina. Unire poi il succo del'arancia e il vino (o il liquore) ed il lievito. Impastare molto bene,se dovesse essere troppo "duro" aggiungere un pò di succo d'arancio,deve risultare un impasto sodo ed omogeneo. Formare una palla quindi dall'impasto prendere un pezzo per volta fare dei bastoncini e poi tagliare dei segmentini che poi si devono appallottolare. Scaldare l'olio  (c'è chi preferisce usare olio di semi per frittura,chi invece olio evo,a voi la scelta di utilizzare l'olio che preferite) quindi friggere  i pezzettini a fuoco moderato,quando sono di color ambra scolarli su carta assorbente,continuare così fino ad esaurimento dell'impasto. In un pentolino scaldare del miele e tuffarvi i porceddùzzi mescolare molto bene e quando sono ben intrisi di miele trasferirli su un piatto di portata. Aggiungere le scaglie di mandorle,zuccherini colorati e gocce di cioccolato.
































Nessun commento:

Posta un commento