Cerca nel blog

lunedì 13 giugno 2016

Grammofono in pasta frolla - Gramophone in pastry

Ultimamente mi piace molto ,come si è visto nei post precedenti, utilizzare la pasta frolla per fare oggetti o quant'altro. Scateno la mia fantasia pasticcifera e voilà si  personalizza la pasta frolla. Questa volta per il compleanno di un caro amico tenore che canta in un importante coro di Milano ho voluto fargli una sorpresa .... Ma cosa fare ad un tenore ???? L'idea mi è venuta per associazione di idee : coro,musica,strumenti musicali,dischi .....eccola qua la mia idea un vecchio grammofono. Ho visionato delle foto su internet di vari grammofoni, ho ritagliato le figure su carta forno, disposte sulla  pasta frolla, cotta in forno a 180° per circa 15/20 minuti statico. Fatta raffreddare ho unito le varie parti con una glassa senza albume ,solo zucchero a velo e qualche goccia di acqua in modo da formare una consistenza nè troppo secca nè troppo liquida. Il problema era come fare la "tromba"del grammofono. La frolla in questo caso risultava  troppo pesante e comunque non mi piaceva il risultato,così ho pensato di realizzarlo con una cialda . Con la ferratella ho cotto la cialdina,poi l'ho arrotolata per dare forma e disposta sul grammofono. Il mio amico ha molto apprezzato quindi compleanno festeggiato con un dolce diverso dal solito. Ecco il grammofono








Nessun commento:

Posta un commento